dieta in menopausa per memoria

dieta-meopausa-memoria-alimenti-nutrizionista-bologna

Consigli per la dieta in menopausa per memoria e concentrazione

Cibi per protegger il cervello dall’invecchiamento precoce con una dieta a 50 anni per memoria e mente più attiva

 

Stai cercando modi per potenziare la tua funzione cognitiva e migliorare la concentrazione? Una dieta in menopausa per memoria con un’alimentazione sana ed equilibrata insieme a movimento costante sono  il primo passo per raggiungere una mente acuta e agile anche nei tuoi anni d’oro.

Mangiare bene per una mente attiva

La buona notizia è che avere 50 anni oggi è molto diverso da come poteva essere alcuni decenni fa, quando chi raggiungeva questo traguardo poteva considerarsi quasi un anziano: i cinquantenni odierni sono per la maggior parte in forma, in salute e assolutamente giovanili, e si potrebbe persino arrivare a dire che la vita comincia con il mezzo secolo.

Tuttavia, una dieta in menopausa per memoria è un aiuto perché non possiamo ignorare la graduale usura che il tempo ha sui nostri corpi, soprattutto sulle nostre menti, ma anche in età adulta, il cervello è ancora in grado di produrre nuove cellule cerebrali, necessarie per il corretto funzionamento del nostro organo più prezioso.

Ma se l’età anagrafica conta fino a un certo punto, è pur vero che lo scorrere del tempo, anche quando sembra invisibile, non va sottovalutato. Non solo per quanto riguarda gli acciacchi fisici, ma anche (e soprattutto) dal punto di vista mentale: ecco perché voglio condividere con voi suggerimenti per una dieta in menopausa a 50 anni, con alimenti che possono diventare dei veri e propri alleati del nostro cervello per rimanere giovane e allenato.

Nutrire la tua memoria con una dieta sana

L’alimentazione in menopausa è la prima linea di difesa quando si tratta di salute, e vale anche quando parliamo di  proteggere la tua memoria, anche dopo i 50 anni, funzioni cognitive e attività neurale.

I cibi che aiutano la memoria nella dieta in menopausa per memoria forniscono al cervello le vitamine e i minerali necessari per migliorare la salute generale del cervello come vitamina D, omega-3 e acido folico. Il consumo di questi nutrienti su base giornaliera può migliorare il metabolismo cerebrale e ridurre l’infiammazione nel cervello che può portare a una migliore attenzione, concentrazione e agilità cognitiva.

Dieta 50 anni per memoria: cibi per protegger il cervello dall’invecchiamento precoce

Prendiamo per esempio gli Omega-3: aiutano a gestire lo stress, a migliorare l’umore e ad abbassare il rischio di contrarre il morbo di Alzheimer; si trovano in pesci come salmone, sgombro, trota e sardina, in semi di lino, chia, girasole e nella frutta oleosa. Quest’ultima contiene anche vitamina E, utile a prevenire il declino cognitivo, mantenendo la tua mente acuta e sana. I semi di zucca contribuiscono in maniera positiva a memoria e umore grazie allo zinco e al magnesio.

Nutri il tuo cervello per prestazioni migliori

Le bacche, come mirtilli, frutti di bosco e fragole, sono ricche di antiossidanti che proteggono il cervello dai danni dei radicali liberi. Il consumo regolare fanno al caso nostro se abbiamo bisogno a livello della memoria.

L’avocado è invece ricco di luteina: questo pigmento è un potente antinfiammatorio e antiossidante, una manna per il cervello e per gli occhi

Verdure a foglia, spinaci, la famiglia delle brassicacee come cavolo, verza, broccolo, sono ricchi di vitamina K, che aiuta a proteggere le cellule cerebrali dai danni. Sono anche un’ottima fonte di folato, essenziale per la funzione cognitiva.

Ritrova la tua concentrazione con i cibi giusti

Va infine ricordato che il nostro corpo non è a compartimenti stagni. La salute dell’intestino influenza indirettamente quella della mente, ed ecco perché il consumo di cibi prebiotici e probiotici aiuta anche la nostra concentrazione. Nella dieta a 50 anni per memoria, semaforo verde dunque per legumi come fagioli, ceci, lenticchie, piselli, fave, ma ricordiamo anche le verdure come  asparagi, cavolfiore, broccoli, carciofi, zucca, cipolle e rape, esponenti della prima categoria; e per alimenti fermentati come yogurt, kefir e crauti, rappresentanti della seconda.

Aiuta la funzione cerebrale a tavola

Riassumendo, mangiare bene aiuta il cervello a ragionare meglio, a mantenere la capacità di ricordare e a contrastare l’invecchiamento e possono aiutarti nella delicata fase della menopausa. La nutrizionista dott.ssa Carmen Zedda registrata all’ordine dei biologi può fornirti consigli nutrizionali, ricette sane e deliziose, e suggerimenti per una gestione dell’alimentazione consapevole e bilanciata. La maggior parte degli alimenti prima elencati  nella dieta a 50 anni per la memoria si prestano a essere utilizzati con una certa regolarità in cucina. Come l’avocado, duttile quanto salutare: l’avocado toast, oppure la vellutata di zucca o zucchine o  l’insalata di lenticchie sono solamente tre delle tante ricette in cui può essere impiegato.

Ancora più versatile è la frutta oleosa, perfetta per gli snack di metà mattina e pomeriggio ma non solo, tanto che potremmo immaginare un menu in cui compare in ogni piatto, dall’antipasto al dolce: insalata pere, uva e mandorle, riso nero con broccoli, mela e melagrana, oppure spezzatino di pollo con riso radicchio e noci (o tonno al pistacchio, se vogliamo unire gli Omega-3) e cracker di fichi e frutta secca.

Il consiglio naturalmente è di non lasciarsi andare a un banchetto luculliano di questo tipo, le abbuffate fanno sempre male!, ma di inserire questi piatti nel menu settimanale. Incorporando questi alimenti che stimolano il cervello puoi mantenerlo funzionante al meglio, e sentire ancora meno i nostri 50 anni.

 

 

Stai cercando un modo per dimagrire o mangiare meglio e prenderti cura di te?

Con il percorso nutrizionale e la dieta più adatta al tuo stile di vita posso aiutarti a mangiare più sano e a rimetterti in forma. Compreso nel piano alimentare troverai semplici ricette, e potrai imparare ad apportare piccoli cambiamenti alla tua alimentazione che faranno una grande differenza per il tuo benessere.

Inizia oggi e guarda tu stesso i risultati e cosa dicono di me!

Per una consulenza ti invito a compilare il modulo di prenotazione sul mio sito web dietanutrizionista. È facile e veloce, e ti rispondo personalmente.

Il mio studio si trova nel centro di Bologna e c’è un comodo parcheggio proprio di fronte!

carmenzedda@gmail.com 

 

 

 

 

Dimagrire senza dover patire la fame è possibile, ricette appetitose ma salutari e un supporto costante, non ti sentirai mai sola in questo viaggio.

nutrizionista biologa,  dieta intolleranze, educazione alimentare, esperta in alimentazione femminile

 

 

Ultimi articoli

Se hai voglia di portare in tavole nuove idee visita la sezione ricette, nel menù in alto della prima pagina.

Puoi ricevere i miei articoli iscrivendoti alla newsletter

Lascia un commento

Recensioni

Contatti

Dott.ssa Carmen Zedda Biologa Nutrizionista

Iscritta FNOB AA_063565

Studio Bologna: Via Barberia 24/D - Bologna

Telefono: +39 347 100 3888
Mail:carmenzedda@gmail.com

Privacy Policy | Cookie Policy

✨✉️ Novità prenotazione in agenda! ✨✉️

Carmen Zedda - MioDottore.it

Newsletter

×