Dimagrire in primavera e arrivare al peso forma con più energia

dimagrire-donna-felice

Dimagrire in primavera e arrivare al peso forma con più energia

Ritornare al peso forma con più energia, dimagrire senza fatica per eliminare i fastidiosi rotolini che hai accumulato durante l’inverno. Ecco cosa puoi fare se hai deciso di fare la dieta.

 

Prima di entrare in crisi al pensiero di dimagrire e della prova costume, ti fornisco subito un grande suggerimento: aprile è il mese migliore per fare una dieta e iniziare a cambiare lo stile di vita. Le giornate si allungano, la luce agisce positivamente sull’umore e quindi anche sul sistema nervoso.

Se durante l’inverno lo stress ha fatto sbalzare in alto l’odioso cortisolo, ora puoi approfittare dell’effetto positivo della luce per abbassare questa tendenza e stimolare il metabolismo.

 

  • Come fare a dimagrire e tornare in forma?

 

Non è importante seguire una dieta sbilanciata e ipocalorica che ha come unico risultato un’impronta negativa sull’umore. I buoni propositi e qualche suggerimento permettono di ritornare al peso forma e dimagrire e riacquistare il sorriso. Chiedi sempre al tuo medico di fiducia prima di iniziare una dieta fai da te, soprattutto se ci sono problemi di salute o sei minorenne.

Vediamo insieme alcuni suggerimenti da mettere in pratica per stimolare il metabolismo e dimagrire senza fatica.

  • Idratarsi, e ancora idratarsi bene! L’acqua è fondamentale per purificare l’organismo. Bere almeno due litri di acqua oligominerale a residuo fisso minore di 500mg/l perché viene eliminata rapidamente dal corpo e porta via le scorie accumulate. Ridurre o meglio eliminare le bevande alcoliche.
  • Per ottenere un maggiore effetto diuretico ottimo l’infuso di betulla, gramigna, equiseto e tarassaco che puoi aromatizzare con scorze di arancio. Bevila due volte al giorno lontano dai pasti.
  • Inserire una porzione di alimenti integrali, le sostanze contenute come la cellulosa e la lignina in presenza dei liquidi si gonfiano e favoriscono un aumento del volume delle feci, con conseguente eliminazione delle scorie e scarti che si depositano nelle pareti dell’intestino. Il risultato positivo è la riduzione del gonfiore addominale, la stitichezza migliora e la pancia si sgonfia.
  • Nel carrello della spesa di aprile, via libera agli ortaggi alleati della depurazione e nemiche della ritenzione idrica come il tarassaco, i carciofi che agiscono depurando e disintossicando il fegato; infine acquista anche le verdure amare come la cicoria e l’indivia.
  • Per dimagrire ricorda che i miglior alleati della dieta sono l’attività sportiva, il buon umore e la determinazione.

 

dimagrire-ragazza-pancia-piatta

www.dietanutrizionista.it

 

La colazione è il pasto più importante della giornata permette di affrontare la mattinata, il lavoro o lo studio con maggiore energia. Inizia con una tazza di latte vegetale, uno yogurt e una tazzina di cereali integrali, oppure due o tre fette biscottate integrali con un velo marmellata o crema di nocciola. La variante salata la puoi preparare con una fetta di pane integrale con salmone o ricotta accompagnata da una tazza di te verde o te bianco, quest’ultimo ha il gusto più delicato; oppure una macedonia di frutta fresca e un toast.

Cosa mangiare a pranzo?

Cerca di privilegiare un primo piatto leggero con cibi sani e nutrienti, puoi scegliere 80 g di pasta integrale o riso nero per fare un carico di vitamine B1, B2, la vitamina E, e ferro. Per raggiungere una maggiore sensazione di sazietà inserisci una discreta quantità di proteine di origine animale o vegetale, evita la combinazione pasta al pomodoro e pane, in alternativa consuma un piatto unico come i legumi abbinati con il riso, completa con un contorno di verdure fresche di stagione.

 

dimagrire-dieta-

Carmen Zedda Nutrizionista

 

Gli spuntini…

Non saltare mai i pasti, rischi di arrivare affamata al pasto successivo senza energia per svolgere i compiti giornalieri, per questo motivo sono fondamentali gli spuntini a base di frutta di stagione, yogurt naturale oppure frutta secca,  farai un carico di potassio, vitamine e liquidi.

Cosa portare a tavola per cena

Iniziamo con un passato di verdure, semplice e veloce, oppure l’insalata a colori con una fetta di pane integrale e un secondo. Alterna un paio di volte a settimana la carne bianca come pollo tacchino o coniglio, almeno due volte a settimana inserisci il pesce azzurro come sgombro, salmone sarde e sardine, ricchi di acidi grassi omega3. Il pesce è ricco di iodio attiva la tiroide e stimola il metabolismo. Una o due volte a settimana inserisci le uova abbinale a un mix d’insalata verde.

Sei vegetariana? Sostituisci la porzione di carne o pesce con una quantità equivalente di tofu, soia, seitan oppure piatti unici a base di legumi e cereali.

Per ridurre i fastidiosi rotolini intorno alla pancia la prima cosa da fare è eliminare o moderare drasticamente gli zuccheri, le farine raffinate e il cibo spazzatura perché non fanno altro che appesantire il corpo, innalzare la glicemia con la conseguenza di sentire tanta fame e aver voglia di mangiare in continuazione.

La chiave di svolta per raggiungere il peso forma, dimagrire, ritrovare la pancia piatta o l’addome più sgonfio è legato alla tua voglia di cambiare le cattive abitudini alimentari e ridurre la sedentarietà.

 

Ricette-dietanutrizionista-carmen-zedda

Carmen Zedda

 

 

Per variare il tuo menù a tavola potresti dare un’occhiata alle golose e nutrienti ricette come le  polpette di pesce, oppure i filetti di sgombro all’arancia e fagiolini o la crema di piselli con menta.

 

 

 

Vuoi essere seguita passo per passo?

Richiedi un appuntamento per valutare la tua dieta personalizzata, compila il modulo di prenotazione

Lavoro come nutrizionista a Bologna in centro, il parcheggio è di fronte.

carmenzedda@gmail.com

 

 

È fantastico decidere di provarci. Non cercare scuse,

ma cerca soluzioni. Carmen Zedda

nutrizionista biologa, alimentazione donna, nutrizione per sportivi, test intolleranze, educazione alimentare, dieta personalizzata

 

Lascia un commento

×