Riso allo zafferano con frutta secca

riso-con-zafferano-nutrizionista-Bologna

Riso allo zafferano con frutta secca

Un primo piatto leggero gustoso e facile da digerire: il riso diventa sfizioso  con lo zafferano

 

Nell’attesa di lasciarsi andare alla preparazione dei piatti freddi, puoi sperimentare il risotto con lo zafferano e la frutta secca, un mix dal sapore dolce e deciso con i colori dell’estate. Mi piace perché è un primo piatto veloce, ma pratico da consumare durante la pausa pranzo. Puoi scaldarlo a “bagno Maria” o metterlo per qualche minuto nel forno a microonde.

Vediamo insieme la preparazione.

Procedimento

Ricette-dietanutrizionista-carmen-zedda

Carmen Zedda

Difficoltà: facile

Tempo di preparazione: 50 minuti

Porzioni per 4 persone

Alimento principale: riso

 

Ingredienti  

  • 240 g di riso parboleid o riso integrale
  • 1 cipolla dorata
  • 2 carota
  • 1 gambo di sedano
  • 6 pomodorini
  • 1 bustina di zafferano
  • 30 g olio extra vergine d’oliva
  • 30 g di uva passa
  • vino bianco qb
  • sale e pepe qb
  • foglioline di menta

 

Preparazione

Prepariamo il brodo vegetale:

lava e taglia a pezzi grossi le cipolle, il sedano, le carote e versa tutto nell’acqua leggermente salata. Fai cuocere per 20 minuti.

In una padella fai appassire l’olio extra vergine d’oliva con una piccola cipolla tritata, lascia insaporire per qualche minuto. Aggiungi il riso e tostalo per 2-3 minuti. Irrora con il vino bianco, aumenta la fiamma e lascia evaporare.

Versa due mestoli di brodo caldo, continua la cottura per 16-18 minuti. Unisci il brodo ogni volta che il precedente sarà evaporato.

5 minuti prima della cottura aggiungi i pomodorini e lo zafferano diluito in una piccola quantità di acqua. Copri con un coperchio, abbassa la fiamma e mescola ogni tanto.

Prima di portare a tavola il riso allo zafferano aggiungi l’uva passa e per dare quel tocco in più, guarnisci con foglioline di menta. 

Buon appetito 🙂

 

Ma le ricette non finiscono qui! Vai a leggere l’articolo risotto con  spinaci e formaggio, lo trovi nel gruppo dei primi, nel menu in alto della pagina iniziale.

 

Per il benessere

Lo zafferano è particolarmente ricco di carotenoidi, donano a questo piatto il tipico colore giallo arancio. Gli antiossidanti contenuti combattono i radicali liberi responsabili dell’invecchiamento cellulare. Questa spezia aiuta la digestione, stimola la secrezione della bile e dei succhi gastrici.

L’idea in più…

Per ottenere un piatto perfettamente bilanciato abbina un alimento proteico, per esempio, un formaggio fresco come la ricotta e completa il pasto con una porzione di insalata a colori.

 

Ora tocca a te! Scrivimi la tua ricetta qui sotto nei commenti o inviala a 

carmenzedda@gmail.com

 

Lavoro come nutrizionista a Bologna in centro, il parcheggio è di fronte.

Se vuoi prenotare online, puoi farlo!

Compila il modulo di prenotazione e premi invia.

 

 

Carmen Zedda nutrizionista biologa, test intolleranze, educazione alimentare, dieta personalizzata, esperta in nutrizione per sportivi e alimentazione per le donne

Lascia un commento