Tornare in forma dopo Capodanno

Tornare-in-forma-dopo-Capodanno

Tornare in forma dopo Capodanno

Durante le feste hai esagerato? Ecco come recuperare.

 

La dura verità è che durante le feste, nonostante tutti i buoni propositi, abbiamo esagerato con i manicaretti e i brindisi e ora l’ago della bilancia pende decisamente verso i chili di troppo da smaltire.

Non è il caso di farsi prendere dal panico e neppure di autoaccusarsi.

Tra cena della Vigilia, pranzo di Natale e cenone di San Silvestro, senza contare i cosiddetti “avanzi di Natale” che rappresentano una tentazione costante, nei giorni immediatamente successivi al 25 dicembre è davvero difficile non sgarrare.

In ogni caso, i sensi di colpa non ci faranno dimagrire.

  • La cosa veramente importante per tornare in forma nei primi giorni di questo 2018, è darsi una regolata.

 

Gennaio è il mese ideale per sottoporsi a quella piccola dieta detox che ci aiuterà a eliminare grassi e tossine, togliere il gonfiore e tornare in forma.

tornare-in-forma

©Carmen Zedda

 

Per prima cosa scordiamoci per un po’ gli alcolici e le loro calorie vuote, e facciamo lo stesso con le bibite gassate e il loro carico di zuccheri. È tempo invece di bere molta acqua naturale, soprattutto fuori pasto. Dobbiamo arrivare almeno a 2 litri al giorno per aiutare i nostri reni, il fegato e l’intestino a ripulirsi da tanti stravizi.

Le tisane depurative ci danno una mano a idratare ulteriormente l’organismo: facciamo il pieno di tè verde, gelsomino, finocchio e zenzero per attivare il metabolismo, dimagrire e scaricare le scorie natalizie.

Non è il momento per gli strappi alla regola, evitiamo del tutto gli insaccati, i formaggi e i dolci, ovvero quel genere di alimenti deleteri per ogni dieta e di cui abbiamo abusato durante le feste.

Va limitato il consumo di pane, pasta e uova.

Mangiamo tanta frutta e soprattutto tantissima verdura, e facciamolo più volte al giorno: non devono mancare nella nostra dieta gli spinaci, l’ananas, i frutti di bosco, gli agrumi, le carote e i legumi per le loro proprietà antiossidanti, i carciofi con azione depurativa del fegato, le barbabietole e i broccoli aiutano a combattere la ritenzione idrica e disintossicano l’organismo.

Meglio evitare le carni grasse, e preferire pesce, pollo e tacchino alla griglia o al vapore.

Non mangiare regolare come fa qualcuno, pensando in questo modo di scontare il surplus calorico natalizio, risulta controproducente per il nostro organismo, perché si rischia di cadere nel circolo vizioso delle abbuffate.

Una buona idea consiste nel limitare le porzioni al pranzo e alla cena e spezzare il più possibile i pasti, preferendo 6-7 microspuntini.

Tornare-in-forma

Tornare in forma ©dietanutrizionista

 

Un regime alimentare di questo tipo ci aiuterà di sicuro a sgonfiarci e a limitare i danni, ma perché la bilancia torni a sorriderci non basta. Per quello, è necessario fare attività fisica: se le temperature rigide e il clima avverso dovessero sconsigliare passeggiate e jogging, è ora di procedere a quell’iscrizione in palestra o in piscina che abbiamo tanto rimandato, o a provare uno sport che ci ha sempre incuriosito.

Per bruciare le calorie accumulate, servono poi regolarità e costanza: i risultati arriveranno se ci alleneremo un paio di volte a settimana, anche se l’ideale sarebbe farlo a giorni alterni.

 

 

Dottoressa Carmen Zedda nutrizionista a Bologna, alimentazione per le donne, nutrizione per sportivi, test intolleranze, educazione alimentare, dieta personalizzata.

Compila il modulo di prenotazione per ricevere informazioni. Questa è la mia email: carmenzedda@gmail.com

 
Prenota online la dieta personalizzata clicca qui

Related Post

Lascia un commento

Recensioni

Contatti

Dott.ssa Carmen Zedda Biologa Nutrizionista

C.F. ZDDMCR65T46G113E
P.IVA 02974900363

Studio Bologna: Via Barberia 24/D - Bologna

Studio Modena: Largo Aldo Moro 28 - Modena

Telefono: +39 347 100 3888
Mail:carmenzedda@gmail.com

Privacy Policy | Cookie Policy

Newsletter